La nostra storia




1957 -
Cino Cini fonda AEC ILLUMINAZIONE: l'Azienda si dedica alla produzione di illuminazione indoor ad uso industriale e commerciale e outdoor per giardini pubblici e privati.

1966 - A seguito della devastante alluvione che colpisce la città di Firenze AEC ILLUMINAZIONE fornisce la nuova illuminazione decorativa della città: un' occasione per avviare la produzione di candelabri artistici in ghisa per l'illuminazione dei centri storici.

1982 - AEC dedica importanti investimenti alla nuova produzione di apparecchi per l'illuminazione stradale addentrandosi con successo nel mercato della pubblica illuminazione.

1984 - A seguito dell'improvvisa scomparsa del fondatore, Alessandro Cini prende la guida dell’Azienda portando avanti l'ambizioso progetto di crescita e sviluppo aziendale.

1988 - Hanno inizio i lavori di costruzione del nuovo stabilimento che sarà edificato in vari lotti.

1999 - L’Azienda viene certificata con sistema di qualità ISO 9001:1994, un riconoscimento che premia il lavoro e la serietà di tutto lo staff AEC.

2000 - AEC delibera il trasferimento della sede sociale dallo stabilimento storico di Subbiano al nuovo Headquarters di Castelnuovo: l’ampliamento della nuova sede, comprensiva di tutte le unità produttive, della divisione R&D e degli uffici, si concluderà solo nel 2007 e raggiungerà una superficie di oltre 13.168mq.

2006 - La divisione R&D di AEC intraprende i primi studi sulla progettazione di apparecchi di illuminazione a tecnologia LED. L'azienda realizza le prime forniture per la società "Autostrade per l'Italia S.p.a" sostituendo parte degli apparecchi al sodio esistenti con quelli, più efficienti, della nuova gamma a tecnologia LED.

2007 - In occasione del salone LivinLuce di Milano, AEC presenta la nuova serie di apparecchi d'arredo urbano e guadagna, con Q3,  il premio “Innovation & Design Award”- Categoria Design.

2008 - AEC intraprende un progetto volto a sensibilizzare autorità e cittadini sulle tematiche del risparmio energetico e del rispetto dell'ambiente attraverso la proposta di apparecchi e sistemi di illuminazione sempre più efficienti e performanti.
In occasione di Light+Building, la fiera di riferimento nel mercato dell’illuminazione mondiale, AEC riscuote un grande successo con il lancio della nuova serie di apparecchi a tecnologia LED per l’illuminazione stradale e urbana (LEDin, ILO, XMOD).
 
2010/2012 - L’ampliamento della gamma di prodotti procede a ritmo costante e AEC sviluppa nuovi sistemi ottici destinati alla propria serie di apparecchi a tecnologia LED, portando avanti l' ambizioso progetto di ricerca e sviluppo volto al raggiungimento dei migliori standard qualitativi.
UL International Italy S.r.l, leader nel settore della certificazione di sicurezza, attesta la conformità del laboratorio fotometrico e del laboratorio prove di AEC alle normative internazionali in vigore riconoscendo il valore di un’Azienda da sempre attenta ai requisiti di qualità totale dei propri prodotti.

2012 - Viene inaugurato lo stabilimento di “AEC Pole Division”: una moderna struttura di 7.000mq (per un’area totale di 30.000mq) unicamente dedicata alla produzione di pali per l’illuminazione pubblica. Questo consolida ulteriormente l’immagine di un’Azienda in costante crescita che continua ad investire per garantire ai propri utenti un’offerta di sistemi di illuminazione ancora più completa e competitiva.

2013 - Da una sofisticata ricerca sulle forme e sulla percezione della luce nasce ITALO: l'esclusiva serie di apparecchi AEC caratterizzata da una tecnologia incredibilmente avanzata e da un design sempre più ricercato. Il lancio della nuova serie rende l'azienda orgogliosa dei propri risultati e dello staff altamente qualificato che ha lavorato alla realizzazione di un prodotto "Best in Class".
AEC rende così omaggio al lavoro e al talento italiano celebrando il valore di un prodotto di qualità interamente realizzato all’interno dell’Headquarters Italiano dove il “Made in Italy" diventa sinonimo di eccellenza, stile e prestigio.
A conferma di questo trend positivo, AEC è orgogliosa oggi di far parte delle 10.280 “Italian Best Companies” 2013-2014.

2014 - Anno decisivo per AEC. Fra le tante Aziende presenti nel settore dell'illuminazione, è stata proprio AEC ad essere la vincitrice della prestigiosa gara indetta da A2A per l'illuminazione della città di Milano. 100.000 apparecchi ITALO installati nel capoluogo lombardo in vista dell'Expo 2015. Un impegno, in termini produttivi, che l’Azienda porta a compimento dimostrando di essere una realtà straordinariamente dinamica, in grado di fronteggiare qualsiasi sfida.

2015 - Continua per AEC la fornitura di efficienti corpi illuminanti a LED per il completo efficientamento energetico di altre importanti città italiane ed estere. Dopo Milano, le principali Municipalità Italiane danno il via a gare di appalti. AEC si aggiudica con la serie ITALO ulteriori forniture per la nuova illuminazione a LED di Torino con ben 45.000 corpi illuminanti, Brescia con oltre 16.000 apparecchi, Bergamo con 15.000 corpi illuminanti ed altre come Ravenna, Desenzano, Rho, Corbetta. All'estero, per citarne alcune, Olso, Helsinki, Copenaghen, Berlino, Auckland, Gothenburg scelgono la tecnologia LED Made In Italy di AEC.

2016 - Nasce la società di AEC IMMOBILIARE che porta a termine, in pochi mesi, un rilevante progetto di riqualificazione dell'ex area dove, nel 1957, nasceva la prima sede di AEC. 
Un ambizioso progetto di riqualificazione, portato avanti con l'azienda Edile Proedil Costruzioni, trasforma completamente l'ex area in un complesso residenziale caratterizzato da un'accurata architettura e grande Design. 
 
2017 - AEC completa, ad Agosto 2017, la costruzione del nuovo Centro Logistico di ben 4.651mq. Al suo interno, vengono collati nuovi ufffici spedizione, nuove rampe di carico e soprattutto, un nuovo imponente magazzino automatizzato che consente all'Azienda grande flessibilità di utilizzo, grazie ad una capacità e potenzialità di ben 12.000 unità. 
 
2018 - A distanza di ben 52 anni, dopo l'alluvione di Firenze, AEC torna ad illuminare nuovamente questa importante città toscana, dopo essersi aggiudicata la gara di ben oltre 27.000 corpi illuminanti a tecnologia LED, per l’efficientamento completo dell’illuminazione cittadina. La gara è stata indetta da Silfi Spa, l’azienda di servizi di pubblica utilità che ha in gestione l’illuminazione pubblica di Firenze.

2018 - STYLO, apparecchio per illuminazione urbana di AEC Illuminazione, riceve il premio RED DOT DESIGN, prestigioso marchio di qualità riconosciuto a livello internazionale e uno dei maggiori e più importanti premi del Design mondiale. Fedele al motto "Alla ricerca del buon design e dell'innovazione", una giuria composta da circa 40 membri ha valutato i prodotti individualmente. I rigorosi criteri di valutazione hanno incluso il livello di innovazione, la funzionalità, la qualità formale, l’ergonomia e la durata di vita. 

Informazioni generali
AEC Illuminazione Srl
Via A.Righi, 4 – Z.I. Castelnuovo 52010
Subbiano (Ar)
Cap Soc € 1.560.000,00
Pec amministrazione@pec.aecilluminazione.it
Rea AR 72908 – CF/P.IVA Reg Impr AR n° 00343170510
Social