Una nuova luce a LED per il Castello di Poppi

AEC Illuminazione è stata scelta per la riqualificazione a LED del Castello dei Conti Guidi, oggi Palazzo Pretorio di Poppi, in Toscana nel territorio del Casentino. Il castello medioevale fu edificato tra la fine del XII e gli inizi del XIV secolo dalla nobile famiglia dei Guidi ed è il castello più “giovane” tra tutti quelli costruiti da questa potente casata nel territorio aretino. Il nucleo originario del castello è costituito dalla torre quadrata di 45m che ancora oggi domina il resto della costruzione e tutta la valle. L’aspetto odierno però non è quello primitivo, infatti nell’Ottocento la torre fu trasformata, durante l’opera di restauro, in una torre campanaria.

Uniformità di luce

Comfort visivo

Efficienza energetica

Maggiore uniformità di luce per il Castello

L’obiettivo del progetto era quella di donare una luce efficace al Castello, illuminandone le varie geometrie in modo uniforme, per renderlo ben visibile anche da lunghe distanze. Si tratta indubbiamente di un progetto di cui l’azienda è particolarmente orgogliosa, dal momento che ha potuto donare nuovo splendore ad uno dei castelli del suo territorio. I nuovi proiettori a LED di AEC Illuminazione, infatti, sono stati scelti essenzialmente per l’elevata qualità luminosa, ma anche per le elevate performance a fronte di consumi ridotti, oltre che per l’indiscussa qualità costruttiva completamente Made in Italy.

Resa cromatica ed elevata efficienza energetica

Perfetta resa cromatica

Che ha mantenuto inalterato il colore della pietra

Con la nuova illuminazione architetturale del castello, realizzata con proiettori a LED della serie ALO, che presentano un elevato indice di resa cromatica (CRI), è stato possibile mettere in risalto ogni singolo particolare architettonico della struttura, mantenendo inalterato il colore originario della pietra.

Riduzione dei consumi

Un risparmio del 65% rispetto alla precedente soluzione

Il nuovo impianto, progettato con efficienti proiettori LED, ha portato ad una notevole riduzione dei consumi, per una potenza totale impiegata di soli 6,5kW contro il precedente impianto che prevedeva 26 apparecchi da 720W l’uno, per un totale di 18,72kW.

Maggior attrattività e sicurezza nell’area

Il progetto di illuminazione architetturale del Castello dei Conti Guidi è stato anche l’occasione per ridare nuova vita all’area del centro storico di Poppi, aumentandone l’attrattività. Il Castello rappresenta infatti da sempre un importante luogo di incontro sia per i cittadini che per i turisti che visitano la nota località toscana.

La maestosità del Castello

Rispetto all’illuminazione precedente, i nuovi proiettori a LED permettono al Castello di essere perfettamente visibile anche a molti km di distanza, esprimendo a 360° tutta quella che è la sua maestosità. Il Castello dei Conti Guidi è infatti l’icona architettonica del Comune di Poppi e con la nuova illuminazione a LED proposta, AEC ha pienamente raggiunto gli obiettivi prefissati del progetto: accentuarne le forme garantendo una perfetta uniformità luminosa su ogni facciata.

I proiettori LED utilizzati per l’illuminazione architetturale del castello

Maggior efficienza, migliore affidabilità ed elevato comfort visivo.

I benefici ottenuti con i proiettori LED di AEC
Cos’altro potresti approfondire

Come far risaltare le architetture

Scopri di più

Riqualifica le aree urbane della città

Scopri di più

Aumenta la sicurezza sulle strade

Scopri di più